Magret de canard, ovvero petto d’anatra all’aceto balsamico e miele


petto d'anatra

Dopo la presentazione della “Parigi by food”, potrebbe essere interessante valutare qualche ricetta di specialità francesi. Certo, i piatti classici di una cucina che, se non sbaglio, è considerata la seconda nel mondo dopo quella cinese, sono molto conosciuti, e alcuni sono anche difficili da riprodurre, in quanto presuppongono ingredienti che solo in Francia sanno preparare in modo adeguato (per esempio, la choucroute).

Ho così pensato a un piatto molto diffuso nella cucina francese, ma che non contraddice i presupposti fondamentali della mia cucina, perché è facile e molto veloce: il magret de canard, ovvero il petto d’anatra.

Gli ingredienti per 4-5 persone:

  • 2 petti d’anatra
  • 1 decilitro di aceto balsamico
  • 2 cucchiai di “quatre épices”
  • 1 cucchiaio di miele

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Intanto, cosa sono le “quatre épices”? Si tratta di un mix usato nelle cucine francese e araba, preparato con diversi tipi di pepe, chiodi di garofano, noce moscata e zenzero. Io, che non ho trovato l’originale, l’ho sostituito così: ho polverizzato nel mixer una ventina di grani di pepe, alcuni chiodi di garofano, un po’ di noce moscata (già grattugiata, troppo dura anche per il mixer) edue foglie di alloro che, al posto dello zenzero, forse danno al tutto un sapore un po’ più nostrano …

Ancora: l’aceto balsamico. Il vero aceto balsamico è preziosissimo, carissimo e si utilizza a gocce, non a decilitri. Per questa ricetta andrà benissimo quello industriale che si compra in tutti i supermercati, e che ha un prezzo umano.

Per prima cosa, se anche voi non avete l’originale, preparate il mix di spezie.

Con il coltello di ceramica, fate dei tagli a forma di losanghe nella parte grassa del petto dell’anatra, e riempite i tagli con la polvere speziata, quindi mettete la carne in una padella antiaderente sufficientemente ampia, petto d'anatra crudoappoggiandola dalla parte del grasso. Non aggiungete altro condimento, e fate cuocere a fuoco medio basso per circa 10 minuti, quindi girate la carne e cuocete ancora circa 5 minuti. Attenzione perché schizza abbastanza, munitevi quindi di un coperchio o di una reticella di protezione.

La carne è pronta, estraetela dalla padella e tenetela in caldo.

Vedrete che lo strato di grasso attaccato alla carne si sarà in parte sciolto nella pentola: grattatelo un po’ con un cucchiaio di legno,  versate l’aceto balsamico e il miele, mescolate di modo da far ben scaldare e sciogliere il tutto e spegnete. Attenzione a lasciar bollire solo qualche secondo, altrimenti la salsa risulterà troppo caramellata.

Riprendete la carne, tagliatela a fettine e versate sopra la salsina, servite subito con un purè di patate o patate lesse.

Se qualcuno se lo stesse chiedendo … nella presentazione, lo strato di grasso dell’anatra si lascia, ognuno deciderà se mangiarlo (c’è a chi piace) o eliminarlo.

Il petto d’anatra è una carne magra e tenera, ma con un deciso sapore di selvatico, questa salsa vagamente agrodolce lo stempera perfettamente, nascondendone le note amare e facendo prevalere il sapore intenso della carne.

Strategie: è un piatto veloce, ma andrebbe preparato all’ultimo momento, con il disagio di abbandonare gli amici ospiti per diversi minuti. Si può allora cuocere in anticipo (non troppo però) la carne solo dalla parte del grasso, e lasciarla riposare nella pentola; al momento di servire sarà sufficiente terminare con la seconda fase della cottura, più veloce, e preparare la salsa.

Variazioni sul tema: questo piatto diventa un buon antipasto, se avete a tavola stomaci robusti. In questo caso, limitate la quantità, affettate molto sottile, misurate la salsa e presentatelo da solo.

Vini: Pinot nero, Borgogna, Chianti, più vecchi possibile

anatra

Annunci

3 pensieri su “Magret de canard, ovvero petto d’anatra all’aceto balsamico e miele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...