Crema di ceci ultrachic con gamberi lardellati e crostoni


crema ceci con gamberi

L’amica Naima, deliziosa bellezza bionda, vera gourmet e gourmand oltre che grande esperta di cucina, dopo aver letto la mia ricetta della minestra di ceci, ha deciso di regalarci la sua versione, molto più ricca, insolita e raffinata.

Ecco la ricetta di Naima, così come lei la racconta

Steps:
  •    Ceci (per due persone, 500 gr) lasciati a bagno una notte e lessati in pentola a pressione.
  •    Ho lasciato in infusione uno spicchio d’aglio tagliato a metà e qualche ciuffo di rosmarino in un filo d’olio, intiepidito lentamente a fuoco debole.
  •    Ho frullato i ceci con l’olio aromatizzato, aggiunto un po’ di tahini (pasta di sesamo), abbondante pepe nero di Rimbas, sale q.b. Tenere al caldo.
  •    Gamberoni rossi (8-10 per due, anche meno se per antipasto, io l’ho fatta come primo piatto), sgusciati dal carapace, ma lasciando teste e code attaccate, spolverizzati di rosmarino fresco tritato e avvolti ciascuno  in  una fettina di lardo di Colonnata.
  •   Abbrustolito 4 fette di pane pugliese e poi sfregate con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio
  •   Grigliato i gamberi, senza altri condimenti.
 Composizione: versa la crema di ceci in una fondina, aggiungi i gamberi, due crostoni di pane e termina, a piacere, con qualche goccia d’olio extravergine e un ciuffetto di rosmarino.
 
Rustico e ricco al contempo! 
Ho chiesto a Naima indicazioni per trovare il tahini e il pepe nero di Rimbas, prodotti a me sconosciuti, e mi ha spiegato che sono facilmente reperibili da Eataly o nei negozi di specialità etniche.
Di mio vorrei solo portare l’attenzione sulla scelta dei gamberi: si trovano tutto l’anno, ma in particolare in primavera, quindi suggerisco di scegliere un prodotto pescato nei nostri mari, sicuramente meno contaminati in radioattività rispetto a quanto arriva dall’Oceano Pacifico.
Vino: Vermentino ligure di Ponente
Grazie Naima!
Gamberoni
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...