Frittata soffice di zucchine


frittata zucchine

La frittata di zucchine è un super classico della cucina ligure, ed è un piatto che sa di primavera.

Ecco gli ingredienti per quattro persone:

  • 500 gr. zucchine verde chiaro (non fatela con quelle scure, buone forse per il minestrone, ma acquose e praticamente insapori)
  • 4 uova
  • 125 gr. di ricotta
  • maggiorana
  • Olio evo, sale, pepe, parmigiano grattugiato.

Cominciate col pulire le zucchine: spuntatele, affettatele sottili ma non troppo e cuocetele in un largo tegame con un filo d’olio e un pochino d’acqua. Devono diventare tenere e dorarsi leggermente: per prudenza tenete sempre pronto mezzo bicchiere d’acqua da aggiungere per non fare asciugare troppo, ricordando che a fine cottura l’acqua dovrà essere evaporata completamente. Potete aggiungere, se vi piace, uno spicchio d’aglio da togliere alla fine. Durante la cottura salate, e a fine cottura cospargete con un bel trito di maggiorana; va benissimo anche secca, quindi se andate al mare fatevene una bella scorta per l’inverno. Ora accendete il forno a 200°, e procedete preparando le uova sbattute con la ricotta e il parmigiano, aggiungendo anche qui un pochino di sale e di pepe. Mescolate il tutto con le zucchine, trasferite in una teglia da forno, rotonda o rettangolare a piacere, e cuocete per circa mezz’ora a 200 gradi, o comunque fin quando la superficie non diventa ben dorata. E grazie alla ricotta, avrete una frittata morbida e gonfia, mentre la cottura in forno la rende più digeribile.

Questo piatto annuncia la primavera e si gusta per tutta l’estate, quando le zucchine sono in piena stagione e si trovano ben fresche. Se trovate una varietà ingauna di zucchine chiamata “trombetta”, provate anche questa versione, perché ha un sapore particolare ancora più delicato.

Strategie:  le zucchine possono essere cotte anche il giorno prima in tutta tranquillità, ma addirittura tutta la frittata può essere fatta anche con un giorno di anticipo, e come tutte le frittate è ottima fredda.

Per gli stessi motivi, se avanza non ci sono problemi, si può gustare ancora per un paio di giorni dopo averla preparata senza che perda di freschezza

Se avete una padella con il manico rimovibile per la lavastoviglie, farete ancora prima, in quanto potrete cuocere le zucchine, condirle e, una volta tolto il manico, cuocere in forno nello stesso recipiente.

 

Vini: Bianco dell’Irpinia o Soave del Veneto

zucchina trombettaLa zucchina trombetta, e un’insolita immagine di Albenga

albenga

Annunci

6 pensieri su “Frittata soffice di zucchine

    • Clara, che dire, in effetti è un po’ azzardato, in tutto il mondo si faranno le frittate … però la cucina ligure le usa molto, grazie anche ai profumi delle sue erbe, che le rendono molto caratteristiche. Un abbraccio 🙂

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...