Insalata di carciofi e uova sode


insalata carciofi e uova

Eccomi di nuovo con i carciofi! L’ho detto che mi piacciono molto, poi la stagione sta finendo, bisogna approfittare per prepararli prima che diventino troppo coriacei … certo non sono molto economici, se ne spreca gran parte e non è facile recuperare le foglie più dure, troppo fibrose per essere commestibili. Ma  questa ricetta è un perfetto equilibrio di sapori, proprietà nutritive, e anche budget.

Gli ingredienti, per quattro:

  • 5 carciofi con le spine (io uso solo quelli)
  • 3 uova
  • Olio evo
  • sale

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Tutto qua? Sì, è semplicissima. Mettete le uova in acqua fredda, portatela a bollore e cuocetele per 10 minuti, insomma fate delle uova sode. Intanto pulite i carciofi: levate le foglie più dure, tagliate le punte, divideteli in quarti per poter togliere anche le spine interne e le barbe, tagliate ancora ogni quarto a metà. Pulite bene anche i gambi “sbucciandoli” della parte più esterna e dura. A questo proposito, quando comprate i carciofi, visti che intanto si pagano a numero, fateveli dare con dei bei gambi sani (che sono anche sinonimo di freschezza). Vi ricordate che i carciofi, man mano che si puliscono, vanno tenuti in acqua e limone, sennò anneriscono. Vi ricordate, a questo proposito, di mettere i guanti prima di pulirli, sennò saranno le vostre mani a diventare nere …

Una volta che i carciofi sono tutti puliti, fateli bollire in acqua salata, vedrete che, così tagliati, in un quarto d’ora sono pronti.

Sgusciate le uova e tagliatele a fettine, magari con l’aggeggino apposito se l’avete. Scolate i carciofi, metteteli con le uova in una ciotola, condite il tutto con un buon olio d’oliva.

… e scoprirete che i sapori dei due ingredienti si saranno armonizzati, miscelati, amalgamati, così da dare un gusto nuovo, diverso e, secondo me, buonissimo!

Strategie: potete preparare in anticipo sia i carciofi che le uova, ma mescolateli all’ultimo per evitare che il ferro presente nei carciofi si ossidi, dando alla preparazione una tonalità verde smeraldo, molto carina in verità, e assolutamente innocua, ma poco gradevole da vedere su un alimento.

Per non buttare proprio tutte le foglie più dure dei carciofi, potete farle seccare e usarle per preparare tisane digestive, da sole o in aggiunta ad altre miscele.

Vino: Fiano di Avellino

Annunci

2 pensieri su “Insalata di carciofi e uova sode

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...