Parmigiana di zucchine light


parmigiana di zucchine light

La classica parmigiana (di melanzane, come dice la tradizione, ma anche di zucchine, o mista) è un’altra gloria della cucina italiana, capace di combinare insieme i sapori dell’estate, melanzane e pomodori, arricchiti con un formaggio, la mozzarella, che più italiano non si può. Io ho il ricordo meraviglioso di una cena a Lecce, dove le melanzane alla parmigiana mi sono state proposte come antipasto: tagliate quasi a velo, fritte delicatamente, insaporite, condite, passate in forno, insomma una meraviglia di morbidezza e sapore.

In genere però, pur se straordinariamente golose, stiamo parlando di un piatto molto nutriente e molto condito, oltre che di preparazione interminabile.

Io ho così pensato a una versione leggera e veloce, perfetta in estate perché si può gustare a temperatura ambiente, ma giusta anche in questi periodi di passaggio, quando il caldo non è più così intenso, ma ancora non si ha voglia di passare alle pietanze bollenti. E poi si trovano ancora gli ingredienti freschi, buoni e non cari.

Gli ingredienti per quattro persone:

  • ½ chilo di zucchine chiare
  • 300 grammi di pomodorini
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Qualche fogliolina di maggiorana
  • Sale, pepe

Tempo di preparazione: 15 minuti per pulire le verdure

Tempo di cottura: 15 minuti + 20 minuti nel forno

Pulite le zucchine, spuntandole, tagliatele a rondelle non troppo sottili. Mettetele in un tegame con due cucchiai d’olio, altrettanta acqua, lo spicchio d’aglio, e cuocetele dolcemente, tenendole al dente. Salate a metà cottura e se, verso le fine, vi sembra che ci sia un po’ troppo liquido, alzate la fiamma e fatelo evaporare. A fuoco spento aggiungete le foglie di maggiorana e rimescolate bene.

Intanto che le zucchine cuociono, lavate i pomodorini e tagliateli a metà.

Accendete il forno a 180 gradi. Levate lo spicchio d’aglio dalle zucchine, trasferitele in un tegame da forno, copritele con i mezzi pomodori, irrorate con l’olio rimanente e spolverizzate con pangrattato e parmigiano mescolati insieme.

Fate gratinare nel forno per una ventina di minuti, o finchè il pane non comincia a tostarsi e i pomodori ad appassire.

Sono buone calde,  ma altrettanto gradevoli se preparate con un po’ di anticipo e lasciate intiepidire. Il sapore fresco delle verdure resta intenso e definito, la limitata quantità di formaggio cotto ne fa un piatto particolarmente digeribile, perfetto sia come secondo che, in minore quantità, come contorno.

Strategie: potete preparare le zucchine con anticipo, anche il giorno prima, conservandole in frigo.

Variazioni sul tema: Naturalmente si possono utilizzare le melanzane al posto delle zucchine. In questo caso suggerisco di sostituire la maggiorana con l’origano.

Vino: Salice Salentino

Questo è il ristorante dove ho mangiato le migliori melanzane alla parmigiana della mia vita! Le Zie di Lecce, non una promozione, ma un suggerimento

le zie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...