Risotto con le cipolline


risotto con le cipolline

In questa stagione ritornano finalmente le cipolline di Ivrea, uno squisito prodotto che si presta bene sia alla conservazione che a diventare contorno per diversi piatti.

Io ve le propongo nel risotto, e quando assaggerete il sapore finale della preparazione,  talmente buono, appetitoso, delicato e insolito, capirete subito come mai questa ricetta è nella top ten dei piatti più richiesti in famiglia e dagli amici.

L’unico neo delle cipolline riguarda la pelatura. Personalmente, piango tutte le mie lacrime, e non ho ancora trovato una soluzione efficace per ovviare il problema! Le ho pelate fredde, a temperatura ambiente, facendo acrobazie per pulirle dentro un sacchetto di plastica … niente. Bisogna lacrimare. In verità al supermercato alle volte se ne trova una versione, non originale, più grandi, già pelate. Confesso che spesso mi lascio tentare … anche perché il risotto viene buono  comunque, ma decisamente non come con le originali, piccole, pestifere cipolline di Ivrea.

Gli ingredienti, per  quattro persone:

  • 320 gr. di riso Carnaroli, Arborio o Vialone Nano
  • 500 gr. di cipolline (peso inteso da pulire)
  • 50 gr. di burro
  • 1 bicchiere pieno di latte
  • Brodo (di carne o di dado)
  • Parmigiano grattugiato a piacere
  • Sale, pepe

Qualcuno dirà: 50 grammi di burro! Ebbene sì, per il risultato perfetto di questo piatto, per una volta bisogna dimenticare dieta e coronarie, e usare una buona quantità di burro, e di qualità.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 1 ora per le cipolline, 20/25 minuti per il risotto

E’ semplicissimo, secondo me potreste andare avanti anche da soli …

Pulite le cipolline, e man mano che sono pelate mettetele a bagno in acqua fredda. Sciogliete il burro in un tegame di coccio o comunque a fondo pesante, aggiungete le cipolline, coprite e lasciatele rosolare molto dolcemente, finchè cominceranno a colorirsi leggermente. Ora bagnate con il latte e continuate la cottura, le cipolline devono quasi disfarsi. Come dicevo nel calcolo dei tempi, ci vorrà un’oretta.

Una volta che le cipolline sono pronte, procedete come per un normale risotto: aggiungete il riso, fate bene insaporire, coprite con il brodo e, mescolando spesso, portate a cottura, aggiungendo altro brodo se fosse necessario. Quando il riso è cotto, mantecate con il parmigiano, coprite per due minuti, non un secondo di più, e servite subito ben bollente.

Le cipolline, così pestifere da crude, si saranno trasformate in una deliziosa crema dolce e morbida, una vera prelibatezza, adatta anche per un pasto un po’, come dire, importante.

Strategie: potete preparare le cipolline in anticipo, anche il giorno prima se necessario, e al momento di cuocere il risotto, semplicemente ammorbidirle con un goccio di latte.

Vino: Bonarda

cipolline di ivrea

Annunci

7 thoughts on “Risotto con le cipolline

  1. Ho un’infinità di queste cipolline… e con questo risotto mi hai proprio convinta! Preparo i fazzoletti per piangere!
    Il vino che consigli l’ho assaggiato per la prima volta poche sere fa e mi piace tantissimo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...