Ravioli di magro con salsa alla ricotta e pinoli


ravioli ricotta e pinoli

Per i numerosi pranzi durante le feste di Natale, è quasi tradizione preparare la pasta ripiena, una vera gloria della cucina italiana. Se l’Emilia Romagna è nota per la varietà delle preparazioni, quasi ogni regione ha le sue specialità, caratterizzate dai prodotti del territorio.

Preparare la pasta in casa è un lavoro un po’ lungo, ma anche piuttosto facile, e se si vince la pigrizia, o se si riesce a organizzarsi, sarà un vero successo poter gustare un cibo non solo preparato dalle nostre mani, ma soprattutto confezionato con ingredienti scelti e selezionati da noi.

Questi ravioli sono perfetti per il cenone della vigilia di Natale, tradizionalmente di magro, ma state tranquilli che piaceranno molto anche nei giorni (e pranzi) successivi.

Ecco gli ingredienti, per quattro persone:

  • 300 grammi di farina 00
  • 4 uova
  • 3 pizzichi di sale
  • 200 grammi di spinaci (anche surgelati – se freschi, abbondate un po’)
  • 150 + 150 grammi di ricotta
  • 20 grammi di pinoli
  • Parmigiano grattugiato (4 cucchiai per l’impasto, altro per la tavola)
  • Qualche cucchiaio di panna fresca
  • Sale, pepe, noce moscata

Tempo di preparazione: circa due ore

Tempo di cottura: 5- 6 minuti

Prima di tutto, con farina, tre uova e sale, preparate l’impasto per i ravioli, come suggerito qui, e mettetelo a riposare almeno mezz’ora, ma anche di più se potete. L’importante è tenerlo ben protetto dall’aria, così che non asciughi.

Preparate il ripieno: pulite gli spinaci, se freschi, e cuoceteli in poca acqua salata. Scolateli, passateli sotto l’acqua fredda per poterli strizzare molto bene, metteteli nel mixer con 150 grammi di ricotta, 4 cucchiai di parmigiano, una bella grattugiata di noce moscata e un uovo. Frullate fino a ottenere una crema morbida e omogenea. Siccome non tutte le ricotte sono uguali, se l’impasto fosse troppo asciutto potete correggerlo con un sorso di latte, se fosse un po’ liquido potete aggiungere un po’ di parmigiano oppure, prima di disperarvi, qualche cucchiaio di pane grattuggiato che avrete fatto tostare (con molta attenzione, per pochissimo tempo, a fiamma dolce, rimescolando sempre … sennò brucia)in un pentolino antiaderente.

Ora potete tirare la pasta e fare i ravioli: il procedimento è lo stesso dei ravioli di carne, a voi decidere de farli a macchina o a mano. Tenete presente che questi si prestano molto anche ad essere preparati “king size”, un espediente elegante per fare più in fretta.

Tostate i pinoli, ricordando la loro delicatezza: come per il pane grattugiato, fateli scaldare in un pentolino antiaderente, che muoverete sulla fiamma per far sì che rotolino e non si scaldino troppo. Ci vorrà qualche minuto, interminabile se si resta bloccati a guardarli prendere colore, ma il passo dalla tostatura perfetta a bruciati, è un attimo!

Al momento di preparare, usate una pentola bella grande, così potrete mescolare i ravioli con facilità, senza romperli. Quando l’acqua starà quasi per bollire, fate sciogliere la ricotta in un pentolino, aiutandovi con qualche cucchiaio di panna o, se preferite, di latte. Aggiungete i pinoli e mescolate. Cuocete i ravioli per i pochi minuti necessari, condite con la bella crema bianca e servite subito.

Parmigiano in tavola a parte, solo per chi non può farne a meno.

Strategie: Potete preparare i ravioli quando volete e congelarli, avendo cura di metterli in freezer pochi alla volta e ben distanziati, altrimenti potrebbero attaccarsi. Una volta ben freddi, raccoglieteli tranquillamente tutti insieme in un sacchetto. Al momento di cuocerli, NON fateli scongelare prima.

Potete preparare il ripieno anche il giorno prima, conservandolo in frigo, e la pasta con tre, quattro ore di anticipo, conservandola invece a temperatura ambiente.

Variazioni sul tema: Se  usate spinaci surgelati, notoriamente poco saporiti, arricchite il ripieno con qualche foglia di maggiorana o di timo.

Vini: Vermentino di Sardegna, Bianco dei Colli di Conegliano

Comincio ad entrare in atmosfera …

albero-di-natale-1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...