Risotto porri e pancetta


risotto porri e pancetta

Quando si pensa a cosa cucinare per Natale o per i cenoni, di solito ci si concentra  sugli appuntamenti più importanti, forse confidando nel fatto che, tra avanzi e abbuffate, gli altri pasti si risolveranno da soli. E’ piuttosto vero però, anche davanti ad abbondanti resti, a me piace preparare sempre qualcosa di diverso, per non avere né dare l’impressione di continuare a mangiare le stesse cose.

Questo risotto, semplicissimo, ha in più i colori del Natale, per non uscire del tutto dall’atmosfera.

Ingredienti per i soliti quattro ospiti:

  • 320 grammi di riso Carnaroli o Superfino Arborio o Vialone Nano
  • 2 porri
  • 80 grammi di pancetta
  • Brodo di carne o dado
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 20 grammi di burro
  • Vino bianco
  • Poco sale, parmigiano
  • 3 pentole!

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti per i porri, 20 minuto per il risotto

Prima di tutto pulite i porri, eliminando la foglia più esterna e scartando il meno possibile della parte verde. Tagliateli a rondelle, metteteli nella prima pentola, meglio una padellina, e fateli stufare nel burro molto molto lentamente, aggiungendo man mano un pochino di acqua. I porri non devono bruciare, ma quasi sciogliersi e trasformarsi in una crema, quindi in teoria saranno pronti dopo solo 20-25 minuti, ma se potete cuocerli più a lungo, anche un’oretta, il risultato sarà decisamente migliore.

Seconda pentola, possibilmente di coccio: tostate il riso nell’olio, rimescolandolo bene finchè i chicchi saranno tutti belli lucidi, aggiungete il vino bianco e lasciatelo evaporare, quindi portate a cottura con il brodo, secondo il vostro gusto personale. Solito procedimento del solito risotto.

Mentre il riso cuoce, tagliate la pancetta a striscioline e, senza altro condimento, fatela cuocere nel terzo pentolino: la parte bianca piano piano diventerà trasparente, mentre la parte rosata si abbrustolirà e diventerà croccante.

Quando il riso è cotto, fatelo mantecare con il parmigiano (che metterete anche in tavola), aggiungete la crema di porri e la pancetta croccante, e servite subito.

Strategie: potete preparare i porri in anticipo, anche il giorno prima, conservandoli in frigorifero. Al momento dell’uso, scaldateli bene con l’aggiunta di poca acqua.

Variazioni sul tema: più semplice con la pancetta, questo risotto è ancora più buono se preparato con la pancetta coppata o con lo speck.

Vini: Gutturnio, Bonarda

Stelle-di-Natale-Composizione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...