Liquore di Erba Luisa


erba luisa

Nota anche come Limoncina, Cedrina, Erba Luigia Verbena odorosa (ma i primi due appellativi mi dispensano dallo spiegare di cosa profuma), l’erba Luisa è una pianta davvero molto bella, priva di fiori (perlomeno evidenti) ma con foglie lunghe, slanciate, di uno splendido verde luminoso.

Si può coltivare in vaso, e in questo caso manterrà dimensioni contenute, mentre in piena terra può crescere abbastanza fino a diventare un alberello. La sua caratteristica sta nel profumo intenso di limone, che si percepisce muovendo il fogliame oppure si può catturare sulla pelle semplicemente sfregando le foglie.

Ho preparato questo liquore sull’onda del desiderio di catturare l’estate, con i suoi profumi, e portarmela dietro durante i grigi mesi invernali. Non amo i superalcolici, ma un sorso profumato qualche volta può fare compagnia.

Ingredienti (per un litro di liquore):

  • Un centinaio di foglie di erba Luisa
  • Mezzo litro di alcool da liquori a 90°
  • 3 chiodi di garofano
  • 200 grammi di zuccher
  • Mezzo litro di acqua
  • 1 contenitore in vetro ermetico da almeno mezzo litro
  • 1 bottiglia in vetro da litro

Tempo di preparazione: pochi minuti, in due tempi

Tempo di riposo: 15-20 giorni

Il procedimento è semplicissimo: dopo aver raccoltole foglie, lavatele bene in acqua fredda, scolatele e tamponatele bene, ma delicatamente, con dei canovacci da cucina.

Trasferite le foglie nel contenitore ermetico, versate il mezzo litro di alcool da liquore, chiudete accuratamente, agitate un po’, infine riponete al buio. Ogni volta che ve ne ricordate, agitate un pochino il barattolo. L’ideale sarebbe una volta al giorno …

Trascorse due o tre settimane, preparate lo sciroppo: fate bollire l’acqua con lo zucchero e i chiodi di garofano. Appena lo zucchero è perfettamente sciolto e l’acqua è tornata trasparente, spegnete e lasciate intiepidire.

Prendete la bottiglia da litro e, con l’aiuto di un imbuto e un colino, versate prima l’alcool aromatizzato (vedrete che le foglie avranno perso completamente il colore), poi l’acqua con lo zucchero.

Chiudete bene la bottiglia e aspettate ancora almeno 15 giorni prima di assaggiare il liquore.

Strategie: procuratevi delle bottigliette piccoli e dalle forme originali (io le ho trovate al mercato) e riempitele con il liquore. Preparate delle etichette proporzionate, scritte a mano o al computer, completate le bottiglie e tenetele pronte come piccoli regali.

Variazioni sul tema: Potete usare lo stesso procedimento per fare il liquore alla menta. Potete variare un po’ il sapore aggiungendo all’erba Luisa un rametto di rosmarino o qualche foglia di salvia.

In preparazione …

erba luisa barattolo

Annunci

8 pensieri su “Liquore di Erba Luisa

  1. Grazie! E’ davvero molto buono, e la pianta si trova facilmente nei vivai, poi si può lasciare in vaso o mettere a terra. E’ una pianta resistente che cresce bene in tutti i climi, ed è anche bella e decorativa.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...