Crema di avocado all’acciuga


crema di avocado

I francesi li chiamano amuse-bouche, e sono dei piccoli assaggi, ma veramente piccoli,  che vengono serviti all’inizio del pasto, per “divertire la bocca” (se guardiamo alla traduzione), più semplicemente per offrire un tocco stuzzicante, appetitoso, capace di stimolare l’appetito.

Ho definito amuse-bouche questa cremina semplicissima, ispirata al suggerimento della mia amica Rosa, proprietaria dello spettacolare, omonimo ristorante a Camogli, dove non solo si mangia benissimo, ma si gode una vista impagabile e indimenticabile sul Golfo del Tigullio.

Rosa (Maria Rosa, in verità) ha anche orto e giardino, ed è riuscita a impiantare e coltivare una pianta di avocado arrivata direttamente dal Cile, che dà frutti squisiti.

Per questa ricetta, non ho potuto attingere a tanta bontà, ho quindi usato un avocado qualunque, ma il risultato è stato molto soddisfacente.

Per quattro persone, oltre all’avocado, serviranno due acciughe salate, un limone, un cucchiaio di olio evo  e qualche grissino per guarnire.

Si prepara davvero in pochissimi minuti.

Sbucciate l’avocado, eliminate il gigantesco nocciolo centrale, tagliatelo a pezzi e mettetelo nel mixer. Irroratelo son il succo del limone perché non annerisca.

Pulite le acciughe salate eliminando la lisca centrale e la coda, e sciacquandole bene dal sale. Anche loro vanno nel mixer. Infine, versate il cucchiaio di olio.

Frullate il tutto fino ad ottenere una crema aggiungendo, se vi sembra troppo consistente, un paio di cucchiai d’acqua (andateci piano: uno alla volta e semmai si è sempre in tempo ad aggiungere …)

Trasferite la crema in tazzine individuali (io ho un servizio da caffè meno convenzionale, e uso quello), decorate con i grissini e servite.

Salata al punto giusto per scatenare la fame!

Strategie: E’ talmente veloce che non vale la pena farla in anticipo, ma se fosse necessario, ricordatevi ogni tanto di rimescolarla per tenere sempre attiva la proprietà anti ossidante del limone.

Consiglio di usare grissini all’acqua. Potete anche farli voi, come già raccontato qui.

Variazioni sul tema: Maria Rosa, esperta cuoca, prepara questa crema senza l’aiuto del mixer, ma pestando polpa di avocado e acciughe direttamente nel mortaio. Suggerisce di provare, al posto del limone, qualche goccia di aceto balsamico.

Vino: Sauvignon

La vista mozzafiato dal Ristorante Rosa di Camogli

rosa camogli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...