Soufflé di zucchini


soufflè di zucchini

Ho sempre pensato che le torte salate fossero più o meno delle frittatone contenute in un involucro di pasta, e visto che le variabili possibili sono quasi infinite (verdure + formaggio + uova + fantasia), le ho sempre preparate secondo questa ricetta. Finchè non ho assaggiato la torta soufflé, una delizia che adesso vi racconto.

Gli ingredienti per sei persone:

  • 6 zucchine di media grandezza
  • 3 + 2 cucchiai di olio evo
  • 150 grammi di ricotta
  • 100 grammi di parmigiano grattuggiato
  • 3 uova
  • 150 grammi di farina bianca
  • 125 ml. di latte (1 bicchiere) leggermente tiepido o almeno non freddissimo
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • 1 cucchiaio di foglie di maggiorana
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale, pepe

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Si inizia preparando le zucchine: le ho spuntate, pulite, affettate e cucinate a fuoco dolce in tre cucchiai di olio evo, con lo spicchio d’aglio che, alla fine, ho tolto. A metà cottura ho salato, quasi a fine cottura ho profumato con le foglie di maggiorana. Ho lasciato raffreddare un po’, quindi ho aggiunto la ricotta e mescolato bene.

Ho acceso il forno statico a 180°.

In una ciotola a parte ho sbattuto le uova, quindi ho aggiunto: la farina,  un po’ alla volta per assorbirla bene e più facilmente; due cucchiai d’olio evo; il latte; il parmigiano grattuggiato; sale e pepe; per ultimo, ho aggiunto il lievito,  ben distribuito nell’impasto. Su tutto questo ho versato le zucchine con la ricotta e ho amalgamato molto bene.

Ho trasferito il composto in una pirofila ovale e ho infornato. Dopo mezz’ora ho controllato, ma ho spento quando la superficie è diventata bella dorata.

Certo, è una torta salata anche questa, ma la sensazione è quella di mangiare qualcosa di completamente diverso. Va bene come secondo, perché è ricca e nutriente, e in porzioni più piccole è perfetta come antipasto o come stuzzichino. Va gustata calda o tiepida, per approfittare della presenza morbida del formaggio, ma è buonissima anche fredda, quindi se ne avanza …

Strategie: Si può preparare la verdura in anticipo e conservarla in frigorifero.

Variazioni sul tema: Il bello di questa ricetta è che si presta a molte interpretazioni, proprio come le classiche torte salate. In estate, al posto delle zucchine si possono usare i pomodori (avendo cura di non lasciare troppa acqua) profumati al basilico; in inverno vanno bene carciofi o spinaci, in primavera piselli e asparagi. Anche i formaggi possono variare, per esempio mozzarella anziché ricotta, emmenthal o gruviera al posto o in aggiunta al parmigiano …

La maggiorana

maggiorana

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...