Torta salata a sorpresa (verdure e formaggi misti)


torta salata a sorpresa

E poi viene la volta che devi partire, nel frigo stazionano avanzi di ricette precedenti in attesa di un decoroso destino, tiri fuori tutto insieme, ti inventi qualcosa ed esce una cosa super succulenta che viene divorata come poche volte succede.

Ecco com’è andata, e con quali ingredienti:

  • 1 mazzetto di bietoline (da me, in precedenza, già pulite e surgelate)
  • 10 fiori di zucca (idem)
  • Pasta per torte salate (idem)
  • 1 etto circa di gorgonzola dolce
  • 1 etto di ricotta
  • 1 piccola mozzarella fiordilatte
  • 7-8 noci
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 + 1 cucchiai di olio di semi di mais
  • 1 tortiera da circa 24 cm. di diametro

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti per le verdure, 30 minuti per la torta nel forno

Con la pasta surgelata, è indispensabile tirarla fuori dal freezer almeno due ore prima. Se la si fa al momento (per questa quantità, 150 grammi di farina sono sufficienti) è necessario calcolare mezz’ora almeno di riposo.

Ho versato l’olio in una padella ampia, ho fatto soffriggere leggermente lo spicchio d’aglio, ho aggiunto le verdure ancora congelate e, facendole appassire a fuoco dolce, le ho portare a cottura.

Nel frattempo ho pulito le noci e ho tritato un po’ i gherigli (li metto dentro un foglio di carta da cucina e li schiaccio con il batticarne, così faccio molto presto).

Con il mattarello ho steso metà della pasta in una sfoglia molto sottile, e l’ho adagiata nella tortiera leggermente unta.

A questo punto, ho acceso il forno, statico, a 200 gradi.

Ho ripreso le verdure, ho tolto lo spicchio d’aglio e aggiunto i formaggi: prima la ricotta ben amalgamata, poi gorgonzola e mozzarella a pezzettini, infine i gherigli di noce tritati.

Ho trasferito il ripieno nella tortiera, livellando bene; ho steso il resto della pasta sempre ben sottile e ho coperto tutto.  Ho messo in forno per circa mezz’ora, fin quando la pasta è diventata bella colorita. Ho servito quasi subito, per approfittare della cremosità creata dai formaggi sciolti, ma un assaggio successivo ha confermato che questa torta è ottima anche appena tiepida.

Strategie: Non capita spesso che un piatto preparato con un assortimento di avanzi si riveli un successo. In questo caso penso abbia influito il sapore amarognolo delle bietole, che ha stemperato la dolcezza dei formaggi, e la presenza del gorgonzola, che ha dato un tocco vivace.

La velocità di esecuzione è subordinata al fatto di avere scorte pronte, che io cerco di non farmi mancare mai.

Variazioni sul tema: Al posto delle bietole penso possano starci bene anche spinaci, cicoria, cime di rapa: quanto ai formaggi, si può alternare la ricotta con il formaggino Philadelphia, la mozzarella con una caciotta dolce, il gorgonzola con un pecorino stagionato.

Vino: Vermentino di Sardegna

Ho detto che stavo partendo … dove le colline sono sopra il cielo

benedello2

 

Annunci

4 thoughts on “Torta salata a sorpresa (verdure e formaggi misti)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...