Pasta con lenticchie e pancetta


pasta-lenticchie-e-pancetta

Ogni tanto mi ricordo che questo è l’anno dedicato ai legumi. Io ne mangio molti e spesso, più frequentemente in ricette tradizionali, già ampiamente illustrare.

Questa pasta facilissima si è rivelata molto gradevole, non solo per l’armonia dei sapori, quanto perché le lenticchie, cuocendo, si sono leggermente sciolte e hanno formato una specie di cremina che ha avvolto tutta la pasta.

Gli ingredienti per quattro persone sono:

  • 320 grammi di pasta
  • 160 grammi di lenticchie
  • 80 grammi di pancetta
  • 1 piccolo scalogno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 foglia di alloro
  • Pepe
  • Sale

Tempo di preparazione e cottura: 15 minuti

Tempo di cottura delle lenticchie: circa 30 minuti

Ovviamente le lenticchie devono essere cotte prima. Quelle che ho usato io (non erano di Castelluccio, lo saranno sempre da ora in poi) non richiedevano il tempo di ammollo.

Ho messo sul fuoco l’acqua per cuocere la pasta

Ho tritato lo scalogno e, miracolo!, mi sono ricordata di seguire il suggerimento di Libera, ovvero di tostarlo nella pentola – di terracotta – senza condimento, a fuoco dolce. Così ho fatto, mescolandolo continuamente per non farlo bruciare, e in questo modo ha rilasciato umidità e profumo. Ho aggiunto pochissimo olio (forse meno dei due cucchiai indicati tra gli ingredienti) solo per recuperare tempo, e ho aggiunto la pancetta tagliata a listerelle. Ho completato con la foglia di alloro e lasciato cuocere tutto insieme qualche minuto. Infine ho aggiunto le lenticchie, che si sono insaporite e ammorbidite ulteriormente.

Nel frattempo ho cotto la pasta e l’ho scolata direttamente nel condimento. Ho completato con una macinata di pepe, mentre ho proposto il parmigiano in tavola, facoltativo.

Pur nella semplicità e nella velocità, il piatto ha avuto molto successo. Incomincia a far freddo, e questi ingredienti sono giustamente corroboranti per affrontarlo.

La spettacolare fioritura delle lenticchie di Castelluccio di Norcia, uno spettacolo che vorremmo rivedere presto

fioritura-castelluccio

 

Annunci

31 thoughts on “Pasta con lenticchie e pancetta

  1. Mi fa una malinconia pensare alle lenticchie di Castelluccio: ogni anno, per le feste ne facevo scorta: Una volta che in Italia funziona qualcosa e le persone si battono per conservare la loro storia e trasformano un prodotto in eccellenza, arriva la “sfiga”, l’ho detto 😦 Mi consolo con un piatto della tua pasta ❤

    Liked by 1 persona

      1. Ti dirò che queste persone mi fanno una tenerezza, quegli allevatori poi che non lasciano soli gli animali, vorrei davvero che fossero aiutati però, vista la conformazione del territorio, ricostruire nello stesso posto mi sembra da incoscienti,

        Liked by 1 persona

      1. Di sicuro aspettiamo l’anno nuovo il 31, preferibilmente in casa nostra o di amici. Se capita si fa volentieri il bis il giorno 1, soprattutto con i figli che, ovviamente, il 31 ci snobbano

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...