Insalata greca


Salve a tutti! Forse qualcuno ha notato la mia assenza, negli ultimi giorni. Mi sono presa un po’ di vacanza, e devo dire che ci ho provato molto gusto, credo proprio che lo rifarò.

Sono stata in Grecia, a Santorini e a Creta, due isole famosissime che, sono certa, tutti avrete già visitato (io, prima, mai).

Beh, un incanto.

Santorini è un vulcano attivo, e si sente, non fosse altro per la sabbia, nera e bollente. Tutto lì ruota intorno alla caldera e al piccolo arcipelago emerso dopo l’eruzione accaduta circa 2500 anni fa, e durante la quale pare (pare) sia sprofondata Atlantide. Nonostante il vulcano, l’acqua del mare è meravigliosa, fresca, trasparente, leggera salata … perfetta per nuotate infinite.

Mi sono poi spostata a Creta, isola grande, che richiederebbe molto, ma molto più tempo di quanto dedicato, dove si intrecciano culture diverse, dalla civiltà minoica, alla dominazione veneziana, poi ottomana, e infine finalmente loro, i greci. Il mare è leggermente meno bello per nuotare, bellissimo dal punto di vista del paesaggio.

Spero vi faccia piacere, per cominciare, qualche cartolina.Del cibo parlerò poi.

Tutto rosso e nero a Santorini

Tramonto sulla caldera

 

 

DSC01236

Cnosso, la stanza del trono

Elafonissi

Elafonissi

DSC01357.JPG

Xania

DSC01392.JPG

La laguna di Balos

DSC01527.JPG

Vai, il più grande palmeto spontaneo in Europa

 

 

 

Annunci